Rating di legalità

rating legalita formica2 stelleIl Rating di Legalità è un strumento volto alla promozione della legalità ed ai principi etici in ambito aziendale. Si ottiene con l’assegnazione di un giudizio sul rispetto della legalità e sul grado di attenzione riposto nella corretta gestione del proprio business. Si tratta di un sistema di premialità per le imprese che rispettano la legge e si allineano ai più elevati standard etico-sociali e di governance, adeguando la propria organizzazione in tale direzione.

In realtà non stiamo parlando solo di un importante riconosciemento a livello internazionale ma di un sistema che concede anche dei benefici come ad esempio un più facile accesso al credito bancario o la concessione di finanziamenti pubblici. Sia le pubbliche amministrazioni infatti, che le banche, tengono conto di questo riconoscimento per la concessione di finanziamenti e per l’accesso al credito. E’ un sistema che tiene in considerazione i principi etici nei comportamenti aziendali, quali azioni che migliorano la reputazione di mercato. L’attribuzione del Rating viene assegnata e pubblicizzata dall’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), la quale mantiene costantemente aggiornato, in un’apposita sezione del proprio sito web , l’elenco delle imprese cui il Rating di legalità è stato attribuito. l’impresa viene inserita in un “elenco di imprese virtuose” che evidenzia il livello di Rating assegnato, sospeso o revocato e che sarà facilmente consultabile dai propri clienti, fornitori e partners.

Valutati i requisiti di base per la domanda, cioè un fatturato minimo di due milioni di euro e l’iscrizione al registro delle imprese da almeno due anni, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha concesso, lo scorso 5 novembre 2014, alla cooperativa un punteggio di due stellette. É certamente una valutazione molto positiva se si considera che il regolamento prevede, oltre ai requisiti di accesso, ulteriori 6 requisiti che, se rispettati, fanno ottenere un punteggio che al massimo può arrivare a 3 stellette.

Si tratta in realtà solo di una tappa che fa parte di un percorso ben più ampio. Un vero cammino di legalità che La Formica ha scelto di fare sin dalla sua nascita, rispettando le condizioni che l ‘AGCM ha valutato nell’assegnazione di questo punteggio. Tra queste si evidenziano: 1) il rispetto dei protocolli di legalità sottoscritti dal Ministero dell’Interno, da Confindustria, dalla Lega delle Cooperative e l’impegno ad aderire agli ulteriori protocolli che verranno sottoscritti con altre associazioni imprenditoriali; 2) il rispetto dei protocolli sottoscritti a livello locale dalle Prefetture e dalle associazioni di categoria, come quello che ha già sottoscritto Confcooperative; 3) l’utilizzo di sistemi di tracciabilità dei pagamenti anche per somme di importi inferiori rispetto a quelli fissati dalla legge; 4) l’adozione di una struttura ornganizzativa che abbia funzioni di controllo sulla conformità delle attività svolte e il rispetto delle norme come il Sistema di gestione Integrato Qualità-Ambiente-Sicurezza sul lavoro; 5) l’iscrizione alla così detta “white list”, l’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativi di infiltrazione mafiosa.

L’elenco della aziende italiane che hanno ottenuto il Rating di Legalità è consultabile al link http://www.agcm.it/rating-di-legalita/elenco.html , sul sito dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ( http://www.agcm.it/ ).

COMUNICAZIONE ATTRIBUZIONE RATING A LA FORMICA