Durante l’assemblea il saluto e l’omaggio ad una  socia  storica della cooperativa

E’ stato proprio durate l’ultima assemblea del 10 maggio scorso che Loredana Morri ha voluto annunciare di persona la conclusione della sua esperienza di socia,  iniziata il 10 gennaio del 1997,  salutando tutti i soci presenti. Nell’occasione  la Vicepresidente  le ha portato un omaggio floreale a nome della cooperativa, per ringraziarla dei tanti anni di lavoro e di cooperazione vissuti insieme.  è stata fatta lettura del suo intervento, pubblicato anche nell’ultimo bilancio sociale della cooperativa:  
“Molte volte ho pensato che fosse giunto per me il momento di chiudere questa bella storia vissuta insieme a voi; ma il fatto di sentire quest’appartenenza ancora così viva mi ha sempre frenato. Sento la Formica come una creatura anche un po’ mia: l’idea che ci ha portato a farla nascere è sempre molto presente, come anche le grandi difficoltà che abbiamo superato per farla crescere e portarla a quella che è oggi.

Abbiamo percorso un pezzo di strada insieme, fondamentale per ognuno di noi, e questo in qualche modo ha legato le nostre vite. Questo legame è ancora così forte che non ho avuto la forza di spezzarlo. La mia partecipazione è minima per mancanza di occasioni e di tempo: francamente oggi non saprei in che modo essere utile! Ma quando partecipo il mio interesse e la mia attenzione sono esattamente come agli inizi. Sento di appartenere a questa famiglia e anche se non ci si vede spesso, ogni volta che succede, quando sono con voi mi sento a casa. Nella vita i rapporti veri sono quelli caratterizzati dalla condivisione di fatiche, problemi e anche di tante soddisfazioni: è quello che è accaduto a noi. Questo non si cancellerà nemmeno quando deciderò di non essere più socia. Abbraccio tutti “.